Un lettore presente nella storia della tenuta – classe 1 C –

Abbiamo portato la lettura nella storia, il frantoio, interamente scavato nel banco roccioso, non è leggibile nei suoi caratteri originari.
Tuttavia dalla decrizione fatta dal Monte nel 1991, sappiamo che gli ingressi erano tre, tutti posti a quota differente e uno di essi provvisto di una rampa in curva edificata successivamente. In tutta la struttura trovavano posto diversi ambienti: una stalla, diverse sciave con camini, le zone cucina con sedili in pietra, i depositi, una pietra molare e quattro fori per l’areazione. Secondo il Monte, la vasca e la pietra molare che si vedevano nel frantoio erano posticci. Vi erano inoltre due zone, una più piccola e una più grande collegate da un passaggio adibito a cucina, elemento confermato dalla lettura dei disegni di rilievo, dalla quale emerge chiaramente l’accostamento delle due strutture ipogee. Il trappeto ipogeo è cio’ che rimane dell’insediamento originario della Masseria La Corte o Del Signore, cosi chiamata in quanto apparteneva ai signori del feudo, i Mattei, che probabilmente l’avevano fatta costruire da1520 al 1706. Successivamente la proprietà era passata ai Carignani, ultimi feudatari di Novoli fino all’inizio del 1800. Attualmente un elegante agriturismo e sala ricevimenti




INFO EVENTO
Un lettore presente nella storia della tenuta – classe 1 C –

Appuntamento
dal 27 maggio 2021
al 30 maggio 2021
Indirizzo
via Trepuzzi, 73051 novoli


Prossimi eventi #Letturaday