La Settimana della lettura ad alta voce


Dal 16 al 23 settembre

Leggere unisce il mondo

UNA SETTIMANA DEDICATA ALLA LETTURA AD ALTA VOCE
8 giorni, oltre 40 appuntamenti in 8 grandi città

Adei, Associazione degli editori indipendenti italiani lancia la prima Settimana della lettura ad alta voce, per dare vita a una manifestazione  capillare, un’azione concreta a sostegno della lettura in tutte le sue forme, e festeggiare la Giornata della Bibliodiversità il 21 settembre, con un programma ricco di eventi a Bologna, Firenze, Genova, Milano, Palermo, Pistoia, Roma, Torino.

L’idea nasce sulla scia del successo del progetto Lettura Day che ogni giovedì, dallo scorso 23 aprile, promuove eventi, sia dal vivo sia in digitale, che coinvolgono lettori e luoghi di ogni tipo (bar, cinema, strade, chiese, scuole, librerie, ecc…).

Il tema proposto: Leggere unisce il mondo, con l’obiettivo di condividere e diffondere brani che abbiano le più varie origini culturali e linguistiche, che affrontino temi universali e d’attualità, che si ispirino a valori fondamentali legati alla fratellanza, alla condivisione, al ricongiungimento fra le diverse culture… in un’ideale catena che unisce le persone grazie alla voce e alla lettura.

Aprirà la manifestazione il primo appuntamento online, giovedì 16, con la lettura della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’uomo in più lingue e il lancio dell’ultima e straordinaria settimana del contest di lettura ad alta voce #Letturisti, che ha animato l’estate di Lettura Day; seguono sulle pagine socia Lettura Day le dirette di alcuni degli eventi in presenza. Per gli amanti dei podcast l’appuntamento è con Prove di trasmissione su Spreaker per un aperitivo Lettura Day giorno 22 settembre alle 21:30, mentre per i più piccoli (e non) tutti i giorni sulla webradio Giochiecolori ci sarà Girotondo di libri – rubrica radiofonica con consigli di lettura e brani letti dai due giovanissimi speakers Clara e Patrizio.

Palermo sabato 18, l’attrice Pamela Villoresi leggerà “Salis e l’Equilibrio dei Regni” di Daniela Morelli, all’interno della manifestazione “Una marina di libri” al Parco di Villa Filippina. A Genova, domenica 19, il Five Club porta la scrittura creativa con le macchine da scrivere e letture ad alta voce in giro per la città. A Pistoia con “Libri in Cammino”, domenica 19, gli incontri letterari avvengono con passeggiate lungo i cammini intorno alla città mentre la Dragocicletta della Biblioteca San Giorgio porterà la sua voce ai Giardini Pubblici di Pontelungo e al Castello di Cireglio. A Cavriago (Reggio Emilia) giovedì 23 in un rito aperto risuoneranno le 100 voci per il Multiplo con le musiche del Teatro dell’Orsa. A Bologna, giovedì 16, si legge all’amebookcrossing del parco Oliviero Olivi. A Firenze, sabato 18, per il “Festival del Turismo Responsabile” Tatatà organizza una camminata nel Parco delle Cascine in compagnia di parole d’autore. A Lanciano, venerdì 17, Aldo Di Virgilio presenta il suo ultimo saggio: Sordello da Goito e l’Italia peninsulare. Rapporti con l’Abruzzo e il territorio peligno, mentre a Bossolasco, domenica 19, si leggerà al Salotto Letterario Rosa in Giallo. Tutti i giorni a Monopoli tra le 17:00 e le 18:00 nella libreria Minopolis sarà possibile ascoltare letture di brani tratti da romanzi, racconti, poesie per grandi e piccoli. A Cecina, nella Biblioteca Emilia Levi si incontreranno volontarie del circolo LAAV di Livorno, mentre a Monsummano Terme le bibliotecarie della Biblioteca Comunale Giuseppe Giusti leggeranno sotto il loggiato e l’associazione Fontenova Cultura e Fraternità organizza una serata musicale multietnica nella piazzetta adiacente all’oratorio San Carlo.

Per scaricare il programma completo degli eventi della Settimana della lettura ad alta voce clicca sul pulsante Download.

A Milano

A Milano gli appuntamenti con la lettura ad alta voce sono delle occasioni per fare rete.

In collaborazione con BookCity e il progetto di inclusione culturale  dei martiri milanesi “La lettura intorno”, con le Biblioteche di condominio, il progetto Mamma Lingua dell’Associazione Italiana Biblioteche, l’Associazione Teatrale Indipendente Atir, Outside Festival – il festival del fuori teatro e tanti altri…

Nelle librerie, nelle biblioteche, nelle piazze milanesi e online, andranno in scena reading con letture interpretative e improvvisazioni musicali originali, presentazioni e letture per i più piccoli.

Per scaricare il programma completo degli eventi che si terranno a Milano clicca sul pulsante Download.

A Roma

A Roma, venerdì 17, a Villa Farinacci, Salvatore D’Alessio, librario della Ubik Foggia, presenta “Figlia del cuore” di Rita Charbonnier (MarcosyMarcos), in occasione del SilentRome Festival. Martedì 21, si celebra Giuseppe Gioacchino Belli “Sulle strade del Belli” con la lettura dei suoi sonetti attraverso i luoghi della città che lo hanno visto protagonista. Si comincia la passeggiata dal luogo di nascita dell’artista, fino ad arrivare a Trastevere, dove è stato celebrato e dove campeggia il monumento a lui dedicato. Giovedì 23 si celebra invece Dante con la presentazione alla Libreria Altroquando del libro-game “L’inferno spiegato male” di Francesco Muzzopappa e disegni di Daw, con la partecipazione straordinaria della dantologa Eva Ponzi. L’ultimo appuntamento, giovedì 23 dalle 15 alle 16, è online e rivolto agli studenti del Liceo Classico Orazio. All’incontro “Biblioteche Animate” gli studenti leggeranno brani di romanzi, novelle, poesie sul tema della biblioteca come contesto di storie e del bibliotecario come protagonista del libro.   

A Torino

A Torino non si sta fermi un giorno, grazie alla collaborazione con le Biblioteche Civiche Torinesi e all’entusiasmo dello staff in lettura di ODS – Operatori Doppiaggio e Spettacolo, coordinato da Stefania Giuliani, che daranno voce alle testimonianze delle donne afghane, ricorderanno Gino Strada e Pablo Neruda, onoreranno i cinquant’anni di Medici Senza Frontiere e leggeranno la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’uomo.

Le case editrici torinesi animeranno la settimana con video letture (Centro Studi Piemontesi) ed eventi in presenza come la presentazione al Polo del Novecento de Il bosco buonanotte (Scritturapura), libro illustrato per bambini nato da un laboratorio di scrittura creativa con 13 detenuti del carcere di alta sicurezza di Saluzzo; oppure la presentazione con letture del libro Angurie per Amadeus (Il leone verde), organizzata dall’associazione Giardino forbito, nella suggestiva Piazza Cavour, a cui seguirà un concerto d’arpa con le allieve di Federica Mancini. Mentre a Borgo San Paolo sabato 18 con Open House e Graphot si viaggia al “Polo Nord” in un tour con letture che attraversa il Borgo del Freddo e la storia della città fino alle Olimpiadi 2006 e al titolo di Capitale dello Sport 2015; mentre Il gruppo di lettura ConTesto Diverso incontra Andrea Malabaila, autore de La vita sessuale delle sirene (Clown Bianco). E come dimenticare “Leggo, t’affacci, t’invito – un flash mob per la nascita di una biblioteca di condominio”.

Per scaricare il programma completo degli eventi che si terranno a Torino clicca sul pulsante Download.

AAA Cercasi foto e video

Un appello per tutti gli amanti della lettura ad alta voce che partecipano alla settimana di Lettura Day.

Che siate tra gli organizzatori di un evento o tra gli uditori non importa: mandateci foto e video, aiutateci a raccontare questa manifestazione colorata, multietnica e diffusa. Inviate il vostro materiale a staff@letturaday.it oppure postatelo sui social taggando @letturaday e utilizzando gli hashtag #letturaday e #leggereunisceilmondo.

Alla fine di questa settimana di eventi vorremmo realizzare un video racconto per festeggiare insieme l’amore per la lettura.

Nella cartolina alcuni consigli per i vostri video.